Buongiorno, sono un giovane praticante avvocato ed avrei un quesito da porvi.Alcuni giorni fa si è presentato presso il mio studio un distinto signore a cui e' stata ritirata la patente per guida in stato d'ebbrezza, con tasso alcolemico compreso tra 0,8 ed 1,5 g/l.Come molti dei miei clienti, negava categoricamente di essere ubriaco affermando di... Leggi di più aver bevuto, circa 4-5-ore prima al massimo 2-3 bicchieri di vino.Successivamente mi rese edotto del fatto che un anno fa ebbe un infarto, che da quella data ingerisce un numero di 7 pillole ogni giorno, e che dalle analisi del sangue che regolarmente esegue emerge un valore di Gamma GT pari al triplo del valore normale.Il tutto garantendomi di bere al massimo un bicchiere e mezzo di vino a pasto, come da indicazione del suo medico curante.Potreste fornirmi delucidazioni a riguardo? Ringrazio vivamente e porgo i miei migliori salutiDott. Luca Lattanzi