L’ESPERTO RISPONDE

Evitare sport isometrici, alcool, caffè, droghe e fumo

Salve sono un ragazzo di 25 anni; godo di buona salute, a parte il fatto che in un occasionale controllo all'ECG mi è stata diagnosticata "Sindrome di Brugada".Asintomatico per sincope o pre-sincope, storia familiare totalmente negativa per morte improvvisa; (n.b.: ECG spontaneo NON diagnostico--->slatentizzazione dopo infusione e.v. di flecainide)... Leggi di più qualche settimana fa mi sono sottoposto a stimolazione elettrica programmata in cui NON vi è stata induzione di aritmie ventricolari per cui il mio medico mi ha classificato come paziente a basso rischio e mi ha strettamente invitato a sottopormi ad attento follow-up clinico. E'al momento in corso screening genetico sul mio prelievo spedito alla "Fondazione Maugeri di Padova"; detto ciò espongo (come potete ben immaginare) la mia preoccupazione per quello che sarà il mio futuro, a maggior ragione per il fatto che sono un tipo abbastanza ansioso e, dopo la scoperta di questo angosciante problema che prospetta morte improvvisa come sintomo (!) (pur godendo di ottima salute) ultimamente mi allarmo al minimo disturbo, anche per un semplice e banale senso di stanchezza...non riesco a stare tranquillo per studiare e completare peraltro la mia tesi di laurea, ho sempre il sonno disturbato etc...il mio medico mi ha detto che non ho nulla di cui preoccuparmi e che devo condurre una vita del tutto normale e uguale a quella che conducevo prima della scoperta della sindrome però...1. mi posso fidare di un solo parere o devo chiedere e fare uteriori accertamenti anche in altri centri?2. vi sono particolari attività/sport/usi/abitudini che devo evitare? Farmaci a cui debbo porre attenzione? Per farla breve: cosa, nel concreto,potrebbe aggravare e/o modificare il mio quadro clinico?3. dove posso reperire autonomamente sul web novità/sviluppi/ in maniera del tutto ATTENDIBILE?4. In ultimo: esistono dei defibrillatori a domicilio che si possono usare anche nell'ambito domestico? o l'unica alternativa è quello impiantabile?in attesa di una Vs risposta,spero di essere stato esaurientemente chiaro e non esageratamente prolisso... ringrazio anticipatamente.

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Leggendo la Sua circostanziata lettera mi è venuto un dubbio: ma se non ha mai avuto sincopi o presincopi, se non vi è familiarità, se l’ECG spontaneo non è diagnostico…come mai ha praticato la flecainide?A parte questo, capisco il Suo stato d’animo e quindi, nell’attesa dello screening genico, concordo con la richiesta di un “secondo parere” anche a scopo rassicuratorio (ma se le cose stanno come dice è in effetti a basso rischio). E bene... Continua evitare gli sport isometrici e gli abusi di alcool e caffè, le droghe, il fumo, i farmaci betastimolanti.Un buon sito è quello dell’associazione italiana di aritmologia e cardiostimolazione (www.aiac.it).Esistono defibrillatori esterni automatici o semiautomatici, ma sinceramente ignoro se possano essere messi a disposizione dei singoli.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
lo-sport-fa-bene-al-cuore-ecco-perche--
Lo sport fa bene al cuore: ecco perché
2 minuti
Lo sport fa bene al cuore: ecco perché
Danni del fumo: cosa provoca?
3 minuti
Danni del fumo: cosa provoca?
Colpo di calore: come riconoscere i sintomi
5 minuti
Colpo di calore: come riconoscere i sintomi
Come smettere di fumare: metodi e tecniche
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Specialista in Medicina interna e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Roma (RM)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Geriatria e Gerontologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Napoli (NA)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Ipertensione
Prov. di Milano
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Benevento