13-10-2016

Extrasistole e tachicardia

Buonasera sono finito qui per aver un consulto da voi esperti. Premetto che sono un ragazzo piuttosto ansioso e al minimo sintomo mi catapulto nel web alla ricerca di una soluzione, ovviamente dopo aver consultato il mio medico.

Ho 23 anni ed è anni (5-6) che noto episodi di tachicardia che dura pochi minuti con battiti molto forti da muovere persino la maglietta. Ho sofferto anche di psoriasi e vertigini. Sino a qui diciamo tutto ok e il medico di base ha detto che si trattava di stati nervosi-ansia-stress. A novembre del 2015 ho cominciato ad avvertire la mancanza di un battito dal mio polso, e preoccupato, ho subito contattato un cardiologo e preso appuntamento per una visita.
La prima visita è stata dal banale elettrocardiogramma la presenza di extrasistoli e mi ha rassicurato di non stare a preoccuparmi e di fare solo gli altri test. Ho eseguito eco-doppler al cuore, holter 24 h, analisi del sangue complete tiroidee e infine visita dall'aritmologo.

Il totale dei test è stato negativo e anche la visita dall'aritmolgo è risultata negativa ovviamente però sono emerse le extrasistole in tutti i test ma secondo il mio medico e aritmologo benigne. Sino a qualche giorno fa tutto ok a parte le extrasistole che non mi portavano particolari problemi, però ho notato che da un paio di giorni il mio battito sta intorno alle 100-110bpm in piedi o mentre mi muovo, se sto seduto si abbassa intorno alle 70-80 e da sdraiato intorno alle 65. Tutto questo mi porta tremori, sudorazione alle mani e ai piedi perennemente freddi, e una lieve pressione alla gola, vertigini stanchezza e fiato corto. Ho contattato il mio cardiologo e mi ha detto di non preoccuparmi e di eseguire una prova da sforzo, che avrò il prossimo 18 maggio, (la prova di sforzo è l'unico test non eseguito) mentre il medico continua a dire che sono ansioso e mi ha prescritto 20 goccie di xanax al mattino 20 alla sera. Secondo voi esperti sono sulla strada o giusta o le extrasistole hanno fatto emergere qualcosa di anomalo?? è necessario nuovamente eseguire tutti i test e anticipare la cadenza annuale? Perché appena mi muovo il battito mi aumenta e appena mi siedo e sdraio si regolarizza?? Grazie a tutti in anticipo
Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta
Gentile sig.re, sicuramente per avvertire i battiti cardiaci sulla maglietta sarà molto magro. Gli esami praticati negano la presenza di patologie cardiache, con extrasistoli non patologiche. Dovrà praticare attività sportiva non agonistica con uno stile di vita adeguato auguri prof Luigi Iorio
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare