24-06-2016

Farmaci per il trattamento dell'Entamoeba

Salve, l'analisi rivela il parassita Entamoeba. Maschio di 40 anni, peso 74 kg.

Sintomi non evidenti (cronico\asintomatico) tranne gonfiore, fastidio perineale, qualche sporadica diarrea. Ho individuato alcuni farmaci ma vorrei conferma e dosaggio: Timonase, Fasigin (Tinidazolo) Humatin (Paromomicina)

Quale è dosaggio?

Saluti e grazie
Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta
Dalle sue poche parole desumo che si tratti di amebiasi in asintomatico: se ciò corrisponde al vero, è preferibile la terapia con paromomicina. Ma il caso va attentamente studiato, per cercare eventuali altre localizzazioni, e quindi diverse tipologie di approccio al problema, le consiglio di consultare un infettivologo. Non le consiglio di fare da sé.
 
TAG: Gastroenterologia | Infezioni | Malattie infettive