Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-12-2018

Febbre intermittente e tosse stizzosa -bambino 3 anni

Buongiorno, Mio figlio di 3 anni e mezzo, dopo aver avuto e risolto una gastroenterite che ha colpito tutta la famiglia, presenta febbre intermittente da una settimana con una temperatura serale e notturna intorno ai 38-38,5 gradi e una temperatura diurna nella norma. Il bambino in generale Non ha appetito, è molto pallido e ha una tosse secca persistente ( i lavaggi nasali e l'areosol consigliati dal pediatra non smuovono l'espettorato e il muco che cola dal naso talvolta è trasparente). Per sicurezza gli sono già stati fatti tampone e rx torace ( durante la visita non riuscivano a sentire bene i polmoni), risultati entrambi negativi. Oltre a questo si è ripresentata una congiuntivite batterica già presente durante la gastroenterite curata con tobral la prima volta e ora con netildex. Il pediatra sostiene sia un virus e chiede di attendere. A me il bambino sembra indebolito e mi chiedo se non sia il caso di passare all'antibiotico. Cosa ne pensa? Cordialità
Risposta di:
Dr.ssa carla ottaviano
Specialista in Adolescentologia e Clinica pediatrica
Risposta
Può capitare nei bimbi prima dei tre anni che il sistema immunitario sia ancora inefficiente e quindi anche una banale gastroenterite 'familiare' quindi di origine virale ,ponga il bimbo in un periodo più sensibile ad reminiscenze.Importante e fondamentale è la clinica del bimbo.Sarà importante valutare la curva di crescita che se si presenta improvvisamente sottoslivellata ,vuol dire che un problema esiste.Spesso anche una concomitante infezione via urinaria con febbre serotinica può esprimere i sintomi elencati. Il persistere della febbre non è cmq indicativa di ripresa , quindi và indagata e valutata .La scelta dell'antibiotico è sempre secondario a sospetto diagnostico,cioè alla causa che si può credere essere il problema e dare la giusta molecola. Le consiglio di insistere nella valutazioni dal suo pediatra...
TAG: Pediatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!