Ho un bimbo di quasi 5 anni che dopo aver contratto la mononucleosi e una stomatire aftosa intorno ai 3 anni, ha iniziato con una serie di febbri inspiegabili (circa una volta al mese) che affronta con regolarità e con sintomi sempre uguali : febbre fino a 39, leggera faringite, leggero gonfiore delle tonsille e linfonodi latero cervicali ingrossati e doloranti. Mi è stato detto che probabilmente si tratta della PPFAPA di cui sono ormai documentata. Mi chiedo però se questa infinita serie di febbri possa essere una riattivazione periodica del virus della mononucleosi latente, e se sia normale che le analisi del sangue diano (oltre che la VES e la PCR altissime) anche un emocromo con valori costantemente alterati (microcitosi) anche in apiressia. Le sono grata.