18-01-2017

Febbricola persistente e tosse

Salve, sono un ragazzo di 29 anni, peso 61 KG e sono alto 182 centimetri. Dallo scorso 20 Dicembre ho cominciato ad accusare, dapprima, dei problemi alla gola, con tosse e bruciore di gola, che si sono evoluti in catarro, tosse e febbre, che non è mai andata oltre i 37,8 gradi, nei primi giorni.
Dal 26 Dicembre circa, però, continuo ad avere una febbricola persistente che non vuol saperne di abbassarsi, costante sui 37,2 gradi. Ho ancora un po' di tosse e un po' di catarro, ma veramente poca cosa, e il muco è diventato trasparente da giallo che era nei primi giorni, ma sento addosso la sensazione febbrile tipica, con faccia e fronte calde tipiche di quei "gradi in più" che si avvertono.

Ho, inizialmente, fatto Aerosol con Clenil e Soluzione Fisiologica senza alcun esito per sette giorni, nel frattempo ho preso l'Antibiotico per altri sette giorni senza risultati, ho poi preso del Bentelan a pillola per cinque giorni senza risultato, una settimana di mucolitico, che mi ha fatto passare la tosse ed aiutato ad espettorare, e, adesso, sto facendo, nuovamente, per sette, dieci giorni Aerosol con Clenil e Soluzione Fisiologica tramite la maschera. Tutto ciò è stato fatto su parere del medico.

Visto che la situazione non migliora in alcuna maniera, il medico pensa, tuttavia, che possa trattarsi di una faringite, che mi ha riscontrato, ma di natura virale e non batterica, altrimenti l'antibiotico doveva già fare effetto. Peraltro il torace è libero e non è presente nessun focolaio d'infezione da alcuna parte del corpo.
Vi chiedo, quindi: cosa posso fare per abbassare questa febbricola che tanto mi sta falcidiando? Da quando mi alzo a quando vado a dormire, tutta la giornata, da un mese, quasi, la temperatura si attesta, nelle volte in cui mi è capitata di misurarla, sempre sui 37,2 - 37,3 - 37,1 - 37, e non so più cosa fare per tornare ad una situazione di "normalità" (la mia temperatura "normale" è di 36,3 , ma io stesso avverto sul mio corpo che qualcosa, effettivamente, non va. Sento la tipica "alterazione"). Grazie per i vostri consigli in merito!

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

I valori di temperatura da lei riportati non sono significativi (trattasi probabilmente di "banale" febbricola). Ma dato che accusa sintomi clinici è opportuno che esegua un esame radiografico del torace e si faccia prescrivere dal medico curante almeno un emocromo e gli indici di flogosi.

TAG: Infezioni | Inverno | Malattie da raffreddamento | Malattie infettive | Medicina generale | Otorinolaringoiatria | Virus
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!