02-05-2018

Gastroprotettore pantoprazolo quotidiano

Salve, dopo un icts a mio padre sono stati prescritti i seguenti farmaci: pantoprazolo, pradaxa, triatex, torvast, vorrei sapere se il pantoprazolo è necessario avendo letto i parecchi effetti negativi dei gastroprotettori a lungo termine e leggendo che spesso non sono necessari, nel caso potrebbe essere efficace un qualche sostituto naturale? Grazie.

Risposta di:
Dr. Marcello Palmeri
Specialista in Gastroenterologia e Pediatria
Risposta

Gentile lettore, purtroppo la prescrizioni dei gastroprotettori, specie nel corso di terapie a lungo termine, in questi ultimi anni è una divenuta una consuetudine, a prescindere se sia realmente utile e/o necessaria. Purtroppo sostituti naturali, come li chiama lei, non ce ne sono. Quindi, pur trovandomi sulla sua stessa lunghezza d'onda, ritengo corretto che l'ultima parola spetti sempre al suo medico curante. Saluti

TAG: Anziani | Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Farmacologia | Gastroenterologia | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione | Sistema nervoso | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!