Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-09-2006

Gent. dott., ho 25 anni, sono affetta da prolasso

Gent. Dott., ho 25 anni, sono affetta da prolasso della mitrale condizionante insufficienza moderata e ho effettuato (oltre al controllo ecocardiografico annuale) anche un controllo holter per valutare il tipo di extrasistoli che sporadicamente avverto (soprattutto durante i pasti e alla mattina). Il primo holter (luglio 2005) evidenziò 17 BESV e 1 BEV mentre quello di quest'anno non ha evidenziato extrasistoli (nonostante io le abbia avvertite e segnalate sul diario) nè altro tipo di aritmie, ma riporta alla voce "battiti stimolati" il risultato di 2. Cosa significa battiti stimolati?Non sono portatrice di pacemaker, che sia un artefatto? un errore? o hanno confuso il mio holter con quello di un altro paziente?Vorrei inoltre chiederle se la carenza di potassio può essere causa di un aritmia extrasistolica e se un forte dimagrimento subito anni addietro può essere stata la "causa" del mio prolasso.
grazie per la sua cortese attenzione e per il prezioso servizio da lei offerto. gloria
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il prolasso è molto probabilmente congenito. Per quanto riguarda il suo Holter c’è sempre una risposta dell’apparecchio in “automatico” che ha un’importanza relativa; dopo è il cardiologo che per ultimo decide cosa si trova in questo esame. Quindi non penso ci sia alcun errore, ma solo la risposta del computer: tenga conto solamente di quanto firma il cardiologo. La carenza di potassio può dare extrasistoli.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!