Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-09-2006

Gent.mo dottore. ho 34 anni appena compiuti e

Gent.mo Dottore. HO 34 anni appena compiuti e dall' età di 16 a seguito di uno lutto in famiglia soffro di attacchi di ansia, negli anni ho fatto diversi esami quali holter circa 3 volte, ecocardio una volta all' anno, ecg, e visite cardiologiche tutto è risultato nella norma a parte un lieve prolasso mitralico al quale i medici non hanno dato importanza e che è imputabile alla fatto che sono abbastanza alta e magra. Ora ho dei formicolii che mi prendono dala spalla sx fino alle dita della mano, e certe volte sento sempre la gamba sx pesante potrebbe essere il cuore a darmi questi formicolii, soffro anche di artrosi cervicale e problemi di malocclusione della mandibola per i queli borto un byte durante la notte, per non serrare i denti. Ultimamente sto facendo una cura di progesterone, ci è stata diagnosticata un infertilità inspiegata, la ginecologa vuole provare a rafforzare l'utero col progesterone ed ho letto che potrebbe dare come effetto collaterale problemi circolatori. Volevo sapere secondo lei a cosa sono imputabili questi formicoli, all' ansia, ad un problema cardiamo, all' altrosi cervicale, o al progesterone? Grazie mille.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il formicolio non è da riferire a un problema cardiologico ma ad ansia. Poiché si sta sottoponendo a cura con progesterone, è opportuno che si sottopone periodicamente (ogni 6 mesi, un anno) a controlli ematologici per controllare l’assetto lipidico e la coagulazione del sangue.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!