22-03-2006

Gent.mo dottore, la contatto in merito al referto

Gent.mo Dottore, la contatto in merito al referto ricevuto dell'elettrocardiogramma, in quanto al termine di questo esame il dottore non si è degnato di darmi spiegazioni, dicendomi solo di andare dal mio medico curante, per questo mi ha molto preoccupato. Le scrivo il referto: FC: 100/MIN (PREMETTO CHE ERO MOLTO NERVOSA) RR 559 MS P 104 MS PQ 122 MS QRS 88 MS QT 360 MS QTC 468 MS ASSE EL: P 40° QRS 19° T 25° P (II) 0.16 MV S (VI) -0.83 MV R (V5) 1.37 MV SOKOL. 2.52 MV. IL DOTTORE HA INDICATO IL QT DI LIMITI SUPERIORI. RITMO: SINUSALE QRS: INTERMEDIO. ED IN PIU' MI HA INDICATO: UTILE CONTROLLO ELETTROLITI. Dottore mi devo preoccupare? Aggiungo che sono incinta di 3 mesi. Ringrazio anticipatemente di un'eventuale risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Tutti questi dati che riporta non hanno alcuna importanza clinica. Sarebbe utile vedere l’esame; direi però che è molto probabile che sia normale per il suo stato. In ogni caso controlli pure gli elettroliti come le hanno detto per essere più tranquilla.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare