Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-03-2004

Gent.mo dottore, mi trovo da qualche tempo ad

Gent.mo dottore, mi trovo da qualche tempo ad avere un innalzamento dei valori seguenti: ALT 95, gamma-GT 81, Trigliceridi 249, colesterolo totale 250, alfa-1 globuline 2.8 ed un'ecografia che denota un quadro di intenso Meteorismo intestinale ed un fegato aumentato di volume che denota un'epatopatia cronica ad impronta steatosica. Sono alto 187 ed ho un peso di kg 89, non faccio abuso di alcolici (nessun consumo di superalcolici) e non abitualmente abuso di grassi. Nel contempo ho notato un'alterazione della frequenza del polso a riposo 85-90 battiti al minuto. Ho ragione a preoccuparmi? potrei avere qualche consiglio su come comportarmi. Grazie, Stefano
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Se si esclude che la causa dell’alterazione dei valori di aminotransferasi sia legata a qualche causa nota di epatite (HCV, HBV, autoimmunità, accumulo di rame o ferro, etc.) si può ipotizzare che lei abbia una steatoepatite non alcolica. Ciò potrebbe essere anche, in parte, dovuto al lieve eccesso di peso con BMI 25,4 (eccesso ponderale). Pertanto occorre prima di tutto eseguire le indagini per escludere tutte le altre forme di epatite. E’ utile seguire un regime dietetico ipocalorico che permetta di ritornare ad un peso corporeo normale, che per un soggetto della sua altezza, dovrebbe essere minore di 83 Kg. Infine sarebbe opportuno effettuare un approfondimento della patologia mediante biopsia epatica che permette di conoscere l’entità del danno epatico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!