Gent.le dottore è ormai da qualche tempo che accuso un dolore epigastrico, prima avveniva saltuaramente ed era un senso di tensione dello stomaco, da un mese a questa parte c'è l'ho tutti i giorni. Inizialmente lo sentivo della zona epicastrica sotto lo sterno centro sx ora in vece centro dx subito sotto la curvatura della costola dx. La digestione è ok e anche l'appettito. Ho fatto degli esami del sangue due mesi fa con transaminasi, bilirubina, lipasi, amilasi tutto ok, una leggera anemia (emoglobina 11 e sideremia 16) dovuta però ad un ciclo molto abbondante. Ho fatto anche un rx con contrasto dello stomaco tutto ok tranne una digestione molto lenta. Premetto che io soffro di gastroesofagite con cardias ipotonico ma in questo periodo non sento bruciori. Ho provato ad assumere prima il pantorc da 20 mg e poi il lansoprazolo da 15 mg (poichè ero fuori ed era l'unica cosa che avevo) ma il dolore c'è ancora. Ora devo fare un eco addominale ho molta paura di un tumore al pancreas influenzata da ciò che è successo ad una mia conoscente. Devo preoccuparmi? Una ragazza di 29 anni.