Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-06-2006

Gentil esperto, sono un giovane di 24 anni. da

Gentil esperto, sono un giovane di 24 anni. Da circa 2 anni mi son trasferito a Londra dove vivo e lavoro. Negli ultimi 1/2 mesi sento un leggero dolore sul torace esattamente dove si trova il mio cuore, nel momento in cui vado a dormire non riuscendo a dormire a pancia in giu'. A dire la verita' il dolore e' leggero ma quasi come fosse il cuore debole. Per il resto non sento nessun tipo di disturbo o dolore, ne' stanchezza. Rispetto a due anni fa.. negli ultimi mesi lavoro molto e dormo poco, negli ultimi mesi ho dormito anche 3/4 ore a notte soltanto, subendo segnali di stanchezza notevoli indubbiamente e senza aver avuto giorni di ferie per rilassarmi e riposarmi, faccio sport con molta meno frequenza pertanto sono ingrassato di qualche chilo, e mangio molta carne in meno rispetto a prima.
Il mio potrebbe essere un problema di cambiamento dovuta all'alimentazione o allo stress per il poco sonno e tanto lavoro di questi ultimi mesi, alla mancanza di aver fatto sport, o addirittura potrebbe anche esser dovuto al clima ( prima vivevo in una citta' relativamente fredda d'inverno ma calda d'estate, ora mi trovo in una citta' dove fa freddo anche d'estate con ampi sbalzi di temperature e di condizioni climatiche durante l'arco della stessa giornata. Rammento che ho sempre sofferto e sentito stanchezza con clima freddo .. forse mi manca il sole e il mare?). Potrebbe essere anche il problema dovuto all'autoerotismo, aumentato consistentemente nell'ultimo periodo?
Ripeto il mio disturbo non e' cosi' grave.. ma sento questo come un piccolo affaticamento.. non so dovuto a cosa.. che magari dopo una bella vacanza sparira'.
Ringrazio per l'assistenza e la vostra risposta.
Un saluto.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Credo si tratti di un disturbo aspecifico che non configura una cardiopatia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!