13-04-2006

Gentile dott.re, mi chiamo chiara e da circa 8

Gentile dott.re, mi chiamo chiara e da circa 8 mesi soffro di disturbi d'ansia. ho fatto varie visite cardiologiche e tutti i relativi esami tra cui: ecocardiogramma, holter 24 ore, esami del sangue e della tiroide, ecg normale e sotto sforzo e tutto è risultato normale. io però continuo ad accusare questi sintomi: fastidio al petto, oppressione, a volte dolore al braccio sx, formicolio alle mani, sudorazione, fitte al cuore, nodo alla gola, senso di soffocamento. e soprattutto ripetute extrasistoli con una sensazione di bruciore al petto. la mia cardiologa, mi ha somministrato 1 pasticca di inderal al giorno per la tachicardia ma questi sintomi non mi passano. vorrei sapere se secondo lei tutti questi fattori sono dovuti all'ansia e se posso stare tranquilla o se devo fare altri esami. la prego mi risponda presto. attendo con ansia la vostra risposta. chiara.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Poiché tutti gli esami sono normali, penso che si tratta di disturbi legati all’ansia pertanto oltre che un cardiologo consulti anche uno psicologo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!