21-07-2003

Gentile dottore, da quasi un anno e mezzo ho,

Gentile Dottore, da quasi un anno e mezzo ho, pochi giorni dopo l'ovulazione, perdite ematiche che continuano fino alle mestruazioni. A seconda dei periodi posso avere perdite per 7/10 giorni prima del successivo ciclo mestruale. Il mio ginecologo mi ha detto che le alternative sono due: fase post ovulatoria veloce oppure può capitare in caso di gravidanza (ma nel mio caso al momento non è stato questo il motivo). Ha escluso altre motivazioni che invece ho letto in diversi siti in questi giorni (quale per esempio presenza di polipi). Per altro mi ha fatto fare il dosaggio ormonale e sono risultata senza alcun tipo di anomalia. Devo insistere nell'approfondimento? Potrebbero ostacolare, tali perdite, una gravidanza? Ringrazio cordialmente
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, se dalle indagini effettuate è risultato tutto nella norma, non dovrebbero esserci ostacoli per iniziare una gravidanza.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!