Gentile dottore ,ho scoperto da circa tre mese di avere delle extrasistoli,ho fatto diversi esami per escludere varie cardiopatie ,ho fumato per 16 anni consecutivi,ora ho smesso da circa un'anno.Sono un soggetto ansioso,in adoloscenza ho sofferto di attacchi di panico. Esami effettuati:1)scintigrafia del miocardio :tutto ok2)ecocuore: tutto ok3)esami tiroidei :tutto ok4)radiografia per sospetta ernia iatale : mi scrivono lieve deformazione dello stomaco a cascata ,con allungamento dei tempi di svuotamento.5)colesterolo : okL'ultimo esame eseguito per completare il quadro è stato l'holter ed è qui che sono piu' preoccupato l'esito dice: 1)RITMO SINUSALE P-R AI LIMITI SUPERIORI DI DURATA 2)RARI BESV3)FREQUENTE EXTRASISTOLIA VENTRICOLARE , RARAMENTE IN COPPIA, SPESSO A CADENZA BIGEMINA E TRIGEMINABATTITI ECTOPICI VENTRICOLARI :13921COPPIE :2BATTITI ECTOPICI SOPRAVENTRICOLARI :31COPPIE:9volevo sapere se mi devo preoccupare,se devo fare ulteriori esami,se devo sottopormi all'esame elettrofisiologico,cosa vuol dire :RITMO SINUSALE P-R AI LIMITI SUPERIORI DI DURATA ?grazie di cuore per le risposte che mi darete.