Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-12-2012

Gentile dottore,ho una tiroidite autoimmune di

Gentile Dottore,ho una tiroidite autoimmune di Hashimoto, da qualche anno la curo con una dose da 0,25 di eutirox-ora tirosint liquido. un anno fà mi furono aggiunte due gocce di Liotir, ho dovuto sospenderle perchè mi alzavano i valori pressori; nel mese di Luglio l'endocrinologo mi ha aumentato il dosaggio: a giorni alterni 0,25 e 0,50, dopo poco avevo uno scompenso generale con anche forti tachicardie. ho sospeso la dose da 0,50 e continuo con 0,25, le tachicardie continuo ad avvertirle anche se in forma lieve e sporadica, come pure delle sensazioni di stretta al petto con difficoltà di respirazione e conseguenti valori minimi di pressione 90-107/115 contro 55/60-90/110 condizione normale. Qualcuno afferma che questa patologia non si cura con Eutirox... cosa mi consiglia di fare?La ringrazio e la saluto cordialmente.
Risposta di:
Prof.ssa Paola Grilli
Specialista in Chirurgia generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
Gentile paziente, le consiglio di rivolgersi ad un endocrinologo specialista , meglio se "tireologo", in quanto il trattamento da assumere deve essere deciso in ragione o di una terapia integrativa o di una terapia sostitutiva anche in base alle alterazioni che la sua tiroidite le ha provocato, inoltre per ovviare alla sintomatologia che manifesta potrebbe assumere farmaci diversi e meglio tollerati per questo è necessario rivolgersi allo specialista.
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!