Gentile dottore,mi rivolgo a lei perchè è da un pò di tempo che mi pervade un forte dubbio e spero veramente che lei riesca ad aiutarmi.Il mio uomo ,quasi quarantenne,assume il farmaco finasteride hexal 5mg,spiegandomi che gli è stata riscontrata una forte infezione delle vie urinarie.Facendo un pò di ricerche su internet,ho letto che codesto farmaco viene utilizzato per la cura dell'ipertrofia prostatica benigna ,ciò che io desidererei sapere è se sarà possibile in un futuro poter concepire un figlio vista l'entità della patologia oppure se IPB comporta sterilità.La ringrazio per l'attenzione.