Gentile Dottore, nell'ultimo periodo sto accusando numerose extrasistoli in aggiunta ad altri sintomi dei quali Le avevo già parlato in un'altra occasione e per i quali ho eseguito sia un Elettrocardiogramma che un'ecografia cardiaca. Dell'esito di questi esami Lei mi aveva già tranquillizzato dicendomi che i miei sintomi erano dovuti sicuramente... Leggi di più ad uno stato ansioso. Successivamente ho eseguito anche un Holter di cui Le espongo l'esito: recording length :18 ore e 55 minuti; totale battiti normali: 84389; prematuri sopraventricolari : 82. Commenti: costante ritmo sinusale con frequenza compresa tra 55 bm e 106 bm. La Frequenza cardiaca media per l'intero esame è statadi 73 bm. Tempo di conduzione atrio- ventricolare compreso tra 190 e 200 msec. Normale la conduzione intraventricolare. 82 extrasistoli sopraventricolari singole. Non extrasistoli ventricolari. Classe di Lown 0. Limitatamente alle derivazioni esplorate non si rilevano modificazioni del tratto ST-T rispetto all'ECG basale. Le pongo due domande: sto assumendo da circa un anno un betabloccante l'Inderal 40 nel dosaggio di 10 mg al mattino e 10 mg alla sera ed ho continuato ad assumerlo anche mentre mi era stato applicato l'Holter: può questo aver falsato in qualche modo l'esito dell'esame? E ancora, mi può spiegare la differenza tra extrasisoli ventricolari e sopraventricolari, la possibile causa e il rispettivo grado di pericolosità? La ringrazio anticipatamente per la gentilezza.