19-09-2003

Gentile dottore, quest'estate ho avuto una candida

Gentile dottore, quest'estate ho avuto una Candida che ho curato con Gyno-canesten tavolette e successivamente anche crema, ma che dopo un mese si è trasformata in Micosi recidivante, che la ginecologa mi ha consigliato di curare con due pastiglie di Diflucan, a distanza di 5 giorni l'una dall'altra. Il bruciore nel fare pipì e dopo ogni rapporto è scomparso, ma è rimasto uno strano gonfiore nella zona della vulva che non dà alcun fastidio, ma che non ho mai avuto nell'anno precedente a questo, quando già avevo rapporti sessuali. Un paio di volte però mi è capitato che dopo un rapporto anche la clitoride e le grandi labbra vicino si gonfiassero e si arrossassero tanto da diventare intoccabili per il Dolore, che passava in una notte. Inoltre noto ultimamente delle perdite di colore grigiastro, abbastanza dense, che non so a che cosa collegare. Per ora non ho disturbi o fastidi fisici (a parte quei 2 episodi di forte bruciore nella zona circostante la clitoride), ma dalla comparsa di questa candida (questo agosto) non sono più tornata alla normalità. Può darmi un suo parere? Cordiali ringraziamenti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile utente, le perdite potrebbero essere sintomo di una nuova infezione (non necessariamente una recidiva della Candida). Le suggerisco di parlarne con la sua ginecologa con la quale potrà anche discutere del problema del bruciore durante i rapporti, che potrebbe essere dovuto per esempio a scarsa lubrificazione.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!