16-01-2006

Quest'estate, credo per la tensione, ho patito di

Quest'estate, credo per la tensione, ho patito di accelerazioni cardiache sovente... ogni tanto tornano, a volte capita anche come se perdesse un battito... la scorsa settimana ero a cena fuori, mi sentivo molto bene, all'improvviso hanno iniziato a far male le ossa come quando si ha l'influenza... debolezza, freddo persino sentivo gonfia la tonsilla destra, ma quest'ultimo Sintomo è passato subito. non ho mangiato e uscendo dal locale mi sono venuti i brividi cosi forte che tremavo tutta, mi si irrigidivano tutti i muscoli soprattutto nella schiena, facevo difficoltà a respirare... nel tragitto per tornare a casa ho rimesso... arrivata a casa sempre con freddo, tremori... misuro la febbre che è a 39,4 esterna. passo la notte al caldo, i tremori si sono attenuati tranne che i muscoli si contraggono a vicenda di tanto in tanto. al mattino la febbre è scesa. mi sono sentita debole tutto il giorno ma poi sono ritornata in forma, scusate la lunga descrizione ma non mi era mai capitato una simile situazione... che cosa potrebbe essere? ha a che fare con la tachicardia pre-descritta? grazie mille dell'eventuale risposta...
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Dalla sua descrizione sembra un episodio simil-influenzale, non ha niente a che vedere con i precedenti episodi di accelerazione della frequenza cardiaca.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!