Gentile Dottore, sono un ragazzo di 30 anni che ormai da 5 anni soffro a periodi alterni di bruciori allo stomaco (sia a stomaco vuoto, la mattina appena alzato e sia a stomaco pieno, in questo caso con la sensazione di eccessiva presenza di aria nello stomaco) Il mio Medico Curante mi ha prescritto in questi anni due gastroscopie, una nel Luglio... Leggi di più del 2002 con tale referto: Esofagite di primo grado pericardiale, nulla da segnalare a carico del duodeno esplorato fino alla seconda porzione, test HP negativo. Mi è stato quindi somministrato per un paio di settimane il farmaco Lucen 20. Non avendo un granchè di miglioramenti nel Novembre 2004 mi viene indicato di fare una seconda gastroscopia con tale referto: Modesta risalita della linea Z in esofago, associata a scarsa continenza cardiale, senza segni di flogosi da reflusso. Stomaco di regolare conformazione, ben distendibile, esente da lesioni di rilievo, piloro tonico, nulla al bulbo ed alla seconda porzione del duodeno, ipotonia del L.E.S. Mi è stato quindi nuovamente somministrato per un paio di settimane il farmaco Lucen 20. A questo punto gentile Dottore la mia domanda è sapere poichè i disturbi di cui sopra (bruciore, etc.) sono riapparsi in questi mesi in maniera più pesante come dovrei procedere? Riprendere il farmaco Lucen? Oppure indirizzarmi ad una visita specialistica? RingraziandoLa per l'attenzione Le porgo distinti saluti.