01-12-2003

Gentile dottore, sono una ragazza di 20 anni! da

Gentile dottore, sono una ragazza di 20 anni! Da sempre soffro di alito cattivo! il mio dentista dice che la causa è la Gengivite, nonchè i denti accavallati che presto provvederò a sistemare (almeno inizio!!)! Volevo sapere se è fondata tale Diagnosi. curo la mia igiene orale, e a luglio ho eseguito una pulizia dei denti. cosa posso fare per risolvere questo problema? mi sono anche rivolta al dottore di famiglia che mi ha prescritto delle bustine di "endolac", che non risolgono il problema! Non trovo più pace! la prego di rispondermi, grazie anticipatamente, con gratitudine, Lory!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentilissima paziente, per darle una risposta esauriente sarebbe utile conoscere meglio lo stato dei suoi denti e delle sue gengive attraverso una esame clinico. Poiché questo non è possibile posso solo suggerirle si sottoporsi con più frequenza alle sedute di igiene orale (ogni 3-4 mesi) e di effettuare una o più sedute di pulizia sotto gengivale. Oltre a questo bisognerebbe valutare l’eventuale presenza di denti del giudizio in fase di eruzione, che possono essere caratterizzati da sacche se i suddetti denti sono parzialmente inclusi. Bisognerebbe anche verificare se il suo apparato digerente funziona regolarmente.
In aggiunta lei potrebbe avvalersi di alcuni collutori antisettici del cavo orale da utilizzare per non oltre una settimana.
TAG: Bocca e denti | Odontoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!