17-06-2002

Gentile dottore, sono una ragazza di 24 anni

Gentile dottore,
sono una ragazza di 24 anni che da circa 6 mesi è in cura per perdite scure tra una mestruazione e l' altra. Mi è stata fatta una prima Ecografia (per via rettale, dato che non ho mai avuto rapporti sessuali) da cui è emersa la presenza di un Polipo di pochi mm. Mi è quindi stata prescritta una cura con pillola anticoncezionale a base di gestodene ed etinilestradiolo. La Terapia mi ha decisamente regolarizzato il ciclo, ma non ha eliminato le perdite scure che ora si presentano regolarmente una settimana prima della mestruazione e che sono precedute da altre giallastre.
Dopo 5 mesi dall' inizio della cura sono stata sottoposta ad una seconda ecografia che ha rivelato la presenza di un piccolo fibroma oltre che del polipo diagnosticato in precedenza. Il medico ha cambiato il tipo di pillola e mi ha detto che di fronte al fallimento di questa mi dovrò sottoporre ad un' isteroscopia. Questa eventualità mi preoccupa molto in quanto so che l' esame può essere svolto solo per via vaginale.
Mi domando inoltre se l' eventuale terapia chirurgica che potrà essere adottata minerà in qualche modo la mia possibilità di avere figli.
La ringrazio molto e porgo distinti saluti,
Anna.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il tipo di interventi che oggi abbiamo a disposizione e che le sono stati consigliati servono proprio a garantire la fertilità, quindi non deve preoccuparsi.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!