23-02-2006

Gentile dottore, sono una ragazza di 25 anni che

Gentile dottore, sono una ragazza di 25 anni che da tre anni soffre di Ansia. inizialmente nn mi spaventava perchè mi capitavano in occassioni particolari tipo esami ecc.... due anni fa ho fatto una gastroscopia e mi hanno riscontrato una gastrite cronica. dal quel giorno iniziai ad avere la tachicardia ogni giorno mattina e dopo pranzo. iniziai a preoccuparmi e mi rivolsi dal mio medico curante che mi fece fare tutte le analisi per escludere problemi di Tiroide, anemia, ecc. infatti i risultati erano negativi e mi disse che e' l'ansia a provocarmi la tachicardia. nn contenta feci una visita cardiologica ecg Ecocardiogramma e eco doppler. risulto' tachicardia sinusale, e cardiopalmo... vorrei sapere se veramente l'ansia può provocarmi la tachicardia ogni giorno. mi consigliate di fare altri esami cardiologici? grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Dal momento che gli esami che ha fatto al cuore sono normali, è probabile che la tachicardia dipenda dall’ansia. Non farei altri accertamenti. Potrebbe orientarsi verso una terapia ansiolitica o a base di farmaci betabloccanti, che però riducono la pressione arteriosa e potrebbero darle disturbi ipotensivi.