15-06-2006

Gentile redazione soffro da quasi 20 anni di

Gentile redazione soffro da quasi 20 anni di ipertensione essenziale prevalente mente diastolica. sono in terapia con triatec 5 mg 1 cp. + cardura 2 mg mezza cp, che associo nel periodo autunno-inverno (sotto terapia i miei valori standard sono di 120/80-85). ho fatto una ecografia due anni fà e mi è stata diagnosticata una ectasia aortica sinusale (42 mm)+ non escludibile PFO. siccome mi piace andare in bici, non faccio competizioni, percorro in media 5/6.000 km annui, vorrei sapere se nelle mie uscite devo togliere le salite, e se devo stare fuori per non piu di un'ora? Ha completamento delle indagini faccio ogni anno la prova da sforzo, con esito negativo per ischemia miocardica inducibile, non aritmie e normale la curva pressoria da sforzo. Ringrazio per la cortese risposta. roberto da vicenza.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La pressione arteriosa è ben controllata e la risposta pressoria allo sforzo è normale al test da sforzo. Può continuare pertanto a svolgere attività fisica regolare, evitando solo gli sforzi fisici più intensi e gravosi (quindi le salite più ripide o prolungate) per evitare eccessive impennate della pressione, considerato il riscontro di ectasia aortica. Ripeta l’ecografia annualmente.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!