Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Gentile utente,la tua domanda:buonasera a tutti,

Gentile Utente,
la tua domanda:
Buonasera a tutti, volevo avere delle delucidazioni in merito e chiederVi anche un'aiutino. Mio padre il 14 aprile ha subito un'angioplastica alla coronaria e a causa del liquido di contrasto ha avuto un blocco renale, che è durato poco ma a causa di tutto ciò mio padrte ha il catetere perchè non riesce più a urinare senza.Oggi dopo il secondo controllo dall'urologo mi hanno detto che potrebbe fare la radiofrequenza per togliere il catetere e riuscire ad urinare senza, e fare un'ecografia transrettale prostatica. Con la radiofrequenza quando può togliere il catetere? Io mi sposo il 14 giugno c.a. e vorrei con tutto il cuore che mio padre risolvesse il suo problema, anche perchè stà cadendo in depressione. Vi ringrazio anticipatamente per il vostro tempo. Cordialmente vi saluto.
Risposta del medico
GIOVANNI CUGLITURI
GIOVANNI CUGLITURI
L'intervento di cui parla è la TUNA o ablazione prostatica con ago a radiofrequenza. Tale intervento non è praticato presso il nostro Policlinico. in genere comunque il catetere viene rimosso dopo 24-48 ore.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Urologia
Roma (RM)
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Urologia
Asti (AT)
Specialista in Urologia
Prov. di Vicenza
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)
Specialista in Urologia e Andrologia
Prov. di Roma
Specialista in Urologia e Allergologia e immunologia clinica
Montevarchi (AR)
Specialista in Urologia
Pellezzano (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Palermo (PA)
Specialista in Urologia
Peschiera del Garda (VR)