21-01-2004

Gentili dottori, ad ottobre scorso mi e' stata

GENTILI DOTTORI, AD OTTOBRE SCORSO MI E' STATA DIAGNOSTICATA UN'INFEZZIONE DA HPV SUB-CLINICA E TRATTATA CON LASERTERAPIA. SONO TORNATA A CONTROLLO LA SCORSA SETTIMANA E L'HPV E' RIAPPARSA, STAVOLTA IN FORMA CLINICA. E' POSSIBILE CHE NELL'ARCO DI SOLO TRE MESI IL Virus RIAPPAIA? E' UNA SITUAZIONE FREQUENTE? IL GINECOLOGO HA PREFERITO NON RITRATTARMI PERCHE' SPERANZOSO CHE L'Infezione VADA VIA DA SOLA. E' VERO CHE UN SECONDO TRATTAMENTO E' PIU' INVASIVO DEL PRIMO? SONO UN PO' PREOCCUPATA!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, la sola presenza del virus HPV non è di solito un’indicazione alla terapia. Essa è necessaria in concomitanza di alterazioni cellulari che vengono diagnosticate mediante l’esame citologico. Le informazioni che ha fornito sono incomplete per rispondere alla domanda. La invito a rivolgersi al ginecologo che le ha effettuato la laserterapia. Eventualmente, se non l’ha ancora effettuata, potrebbe fare la tipizzazione virale.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!