26-06-2006

Gentili dottori, dovrò sottopormi ad ablazione

Gentili dottori, dovrò sottopormi ad ablazione transcatetere a causa di tachicardia atriale parasinusale ed extrasistolia che mi perseguita da oltre un anno. Mi opererà il prof. Carlo Pappone al San Raffaele di Milano a fine luglio, che ha evidenziato questa anomalia tramite un ecg holter di alcuni anni fà. Vorrei gentilmente sapere se la terapia che dovrò assumere dopo l'intervento (mi pare anticoagulanti e anche altre cose) può crearmi problemi per un viaggio extraeuropeo che dovrei effettuare i primi quindici giorni di settembre, e anche come sarà la convalescenza... Naturalmente sono piuttosto preoccupata! Grazie infinite per la Vostra disponibilità.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
A settembre dovrebbe essere tutto risolto, la terapia anticoagulante non creerà problemi per quella data, la convalescenza è di pochi giorni, l’importante è che l’ablazione vada a buon fine.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!