20-03-2008

Gentili dottori, non sò se è possibile chiedervi

Gentili Dottori, non sò se è possibile chiedervi il perchè di una risposta ad una mia precedente domanda ma se ciò non vi crea fastidi vorrei provare a farvi capire le mie paure soprattutto. nella domanda 77790874 voi ritenete che sia opportuno che io e la mia famiglia facessimo un controllo per verificare un eventuale contagio da epatite C. Io credevo che invece la vostra risposta sarebbe stata un pò più rassicurante perchè avevo letto dalle vostre risposte che oralmente non ci si può contagiare di epatite C e nemmeno con piccole quantità di sangue perchè non costituirebbero veicolo di contagio essendo minima la quantità. perchè mi consigliate di eseguire un test? il sangue che ho troavato nel retro della scatola era una piccola strisciata e quindi non era tanto anzi si trattava di una piccola quantità di sangue.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Certamente la quantità di sangue con cui si viene a contatto rappresenta un fattore molto importante nella valutazione del rischio di contagio da epatite C. Pertanto se si tratta di piccole quantità e la via sospetta di contagio è quella orale, può essere tranquillizzato, in quanto le probabilità dio contagio sono pressocchè nulle.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!