27-01-2006

Gentili dottori, premesso che sto bene di salute e

Gentili dottori, premesso che sto bene di salute e non sono in sovrappeso con un BMI di 18,9 (calcolato sul Vs. sito),agli inizi del mese di novembre ho fatto delle analisi più aprofondite perchè ad Agosto avevo riscontrato la Glicemia a Digiuno a 132.

- Glicemia a digiuno 102
- Emoglobina glicosilata 7,2
- Colesterolo 180

- Autoanticorpi
IA2Ab 0,00 U/ml valori normali AntiGAD Ab 380,00 U/ml valori normali
- Test al Glucagone
Glicemia basale 105 mg/dl
Insulinemia basale 10,50 mU/ml
C-Peptide basale 1,10 ng/ml

Glicemia a 10 min. 120 mg/dl
Insulinemia 10 min. 7,30 mU/ml
C-Peptide 10 min. 0,98 ng/ml

Nel frattempo il mio medico mi fa controllare la glicemia a casa con la rilevazione dal polpastrello - capillare.

Ecco i valori riscontrati da una settimana:

Mattina a digiuno:
121/103/117/95/94
2 ore dopo pranzo:
164/187/165/115/161
Prima della cena:
121/96/132/101/87
2 ore dopo cena
176/149/158/159/106

Il medico mi dice che la rilevazione dal sangue Capillare non è molto precisa e sto facendo una alimentazione da 1800/2000 calorie.

Come vedete Voi la situazioen generale perchè sono un pò in confusione.

Grazie per la risposta.
User Schering User Schering
Risposta di:
User Schering User Schering
Risposta
Se i risultati che hai inviato sono tutti corretti è quasi sicuro che hai un diabete tipo 1 (insulino-dipendente) in fase molto iniziale. Il tuo medico fà bene a farti controllare la glicemia capillare per stabilire quando è il momento di iniziare la terapia insulinica. Non ti meravigliare se sono così "brutale" nel darti tale notizia ma è meglio non creare false illusioni anche perchè oggi il diabete tipo 1 non è da considerare neanche una malattia ma una condizione in cui vi è solo una carenza di un ormone: l'insulina. Se tu fai l'insulina appena è necessario e continuerai a controllarti nel futuro non avrai nessun problema ed appena possibile farai un trapianto di cellule pancreatiche staminali e così non avrai più la "piccola" scocciatura di dover fare la dieta e l'insulina. Eugenio De Feo
TAG: Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio