Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Gentili signori, scrivo per conto di mio padre, 71

Gentili Signori, scrivo per conto di mio padre, 71 anni, che nel 2000 ha scoperto di aver contratto l'epatite C, genotipo 1b. Il Suo quadro clinico è piuttosto buono, non ha potuto seguire la cura con l'Interferone per forti effetti collaterali. Non ha mai effettuato la biopsia, ma l'ecografia mostra una lieve steatosi, e dagli esami del sangue, i valori sono tutti nella norma, tranne le transaminasi un pò più elevate:(49,59). Dalle ultime analisi si evidenzia un TSH elevato:15. L'endocrinologo da cui è in cura gli ha prescritto l'eutirox 50mg, per 20 giorni, da aumentare a 150, per tutta la vita, assicurandogli che non si tratta di un farmaco tossico per il fegato, come invece leggo dal "bugiardino". Vorrei conoscere il vostro pensiero a tal riguardo. Ringrazio infinitamente e invio cordiali saluti. Bernadetta
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
Può prendere tranquillamente l’Eutirox e controllare periodicamente gli esami di laboratorio, ogni 6 mesi.
Risposto il: 20 Giugno 2008
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali