Gentilissimo dottore soffro da 2/3 anni di Reflusso gastroesofageo. Sono più di 10 anni che non faccio un' attività fisica costante, ogni tanto la partitella di pallone (10 volte l'anno), ma negli ultimi due anni ho avuto il battito cardiaco alle stelle durante un qualsiasi sforzo fisico, mi sento che respiro con difficoltà, la sete è assurda. sono... Leggi di più alto 1,79 e peso 60 kg, ho un lavoro che mi porta a stare quasi tutto il giorno in macchina. faccio gli esami del Sangue ogni sei mesi, e risulta tutto a posto. Ecocolordoppler (ecografia addome), tutto ok, Ecodoppler card. tutto ok, Elettrocardiogramma tutto ok. anni fa ho fatto anche i raggi ai polmoni, tutto a posto anche lì. Mi manca solo la prova da sforzo ma mi sembro un Ipocondriaco. Potrebbe dipendere tutto dal reflusso e questo lo so, quello che vorrei sapere è cosa posso fare per ricominciare a fare sport seriamente, senza avere battiti altissimi, fiato corto, ecc. a volte succede che continuo a sforzare nonostante fiato corto e battito alto, ed è come se rompessi il fiato, tutto prosegue il battito incomincia a stabilizzarsi, il fiato a normalizzarsi, altre volte però un po' di paura mi viene e quindi mollo tutto e mi fermo (anche se non è da me), ecco perchè vorrei capire cosa devo fare. ciao grazie.