07-05-2002

Gentilissimo dottore/ssa recentememte mi e' stata

Gentilissimo dottore/ssa recentememte mi e' stata diagnosticata dopo una rettoscopia una Ragade anale estesa con una papilla fibroepittale sentinella voluminosa. Mi e' stato consigliato l'utilizzo di un dilatore anale e anche una pomata: devo confermare che a distanza di 4 mesi dalla diagnosi c'e' stato solo un piccolo migliaramento. A queste sintomatologie si verificano costantememte dolori addominale diarrea e variazione delle abitudini intestinali.
Cosa potrebbe essere la mia sintomatologia e cosa mi consiglia? Premetto di essere gia' stato precedentemente operato prima per Emorroidi del IV Grado con Escissione di un papilloma fibroepittale e successivamente per un prolasso anale.Questo e' accaduto negli ultimi due anni. Saluti e tante grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La migliore terapia di ragade anale estesa (verosimilmente cronica) con polipo sentinella è sicuramente chirurgica. Altamente improbabile che vi siano correlazioni con la sintomatologia addominale descritta che necessita sicuramente di approfondimento diagnostico: test intolleranza al lattosio, esame completo feci, eventuale colonscopia, esame ematochimici per indici di flogosi, funzionalità epatica e pancreatica.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!