Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-11-2003

Gentilissmo responsabile, ho contratto l'epatite

Gentilissmo responsabile, ho contratto l'Epatite di tipo B nel 1986 si è evoluta in Cirrosi epatica, sono in cura presso il centro trapianti di Torino alle Molinette dal Prof.Rizzetto... le mie condizioni sono sempre costanti. Vorrei sapere fin quanto tempo devo aspettare per un eventuale trapianto?... loro mi dicono che le condizioni sono ottimali e non ho bisogno di questo tipo di intervento... noduli non ce ne sono e neanche metastasi è solo ingrandito.
Colgo l'occasione di salutarla.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Lei è seguito da uno dei migliori Centri Epatologici non solo italiani ma mondiali soprattutto per la diagnosi e la cura dell’epatite da HBV. La indicazione al trapianto di fegato prevede che ci sia la presenza di segni di scompenso della malattia epatica quali ascite, encefalopatia epatica, ittero, che denotano una condizione di funzione epatica tanto compromessa da ritenere di dover ricorrere al trapianto epatico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!