Get.mi Prof.,Chiedo una Vs. cortese consulenza in quanto sono preoccupata per la seguente situazione:mia madre di anni 59, soffre di sbalzi pressori dal 1974 quando ha avuto un parto gemellare con conseguente crisi pressoria (la max era oltre i 200!)Ultimamente, alterna momenti di pressione bassa a momenti di pressione elevata con sanguinamento... Leggi di più persistente dal naso.Oggi, si è recata al P.S., dove le hanno riferito che si tratta di un problema arterioso e hanno provveduto ad inserirle un tampone (che le verrà rimosso tra due gg.) x scongiurare una emorraggia più seria.Vorrei precisare che, alcuni anni fa mia madre ha eseguito l'esame dell'holter senza risultati preoccupanti; che ha comunque un carattere ansioso e che al momento, prende medicine per il reflusso gastroesofageo e per raucedine dovuta sempre a qs. ultima patologia.Il medico di famiglia, sostiene che purtoppo, in casi di sbalzi pressori, non vi siano cure preventive, ma io, spero ugualmente in un Vs. consiglio!Resto a disposizione x ulteriori precisazioni e/o informazioni.Grazie!