07-01-2003

Gonfiore

Salve, la contatto perchè la mia ragazza ha un problema di cui si vergogna a parlarne, mi scusi per il linguaggio che userò ma è necessario per farle comprendere l''accaduto.L''altra sera mentre facevamo del sesso orale, a seguito di un mio "succhiotto" nella zona vaginale della mia ragazza abbiamo notato un piccolo rigonfiamento ed arrossamento di uno dei due "lembi" della Vagina, ci dobbiamo preoccupare o passerà entro breve tempo?
Premetto che tale rigonfiamento non c''era prima del rapporto, non provoca alcun disturbo ne bruciore ne Dolore e già dopo 24 ore appare poco più sgonfiato.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Se il gonfiore è comparso nell’area del “succhiotto”, non mi allarmerei. Nel giro di due-tre giorni dovrebbe scomparire. Nel frattempo può suggerire alla sua ragazza di utilizzare un detergente intimo delicato e decongestionante, di utilizzare biancheria intima di cotone e di evitare indumenti sintetici e attillati. Chiaramente, in caso di dubbio non esiti a rivolgersi a un medico: non c’è motivo di vergognarsi. Può rivolgersi ad un ginecologo donna oppure ad un consultorio familiare. Se la sua ragazza non ha mai fatto un controllo ginecologico potrebbe essere un’occasione per una visita, un pap-test e per affrontare il problema contraccezione. Cordiali saluti.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!