Ho conosciuto un ragazzO da qualche mese,non stiamo insieme ma ci sentiamo spesso. mi ero accorta che aveva atteggiamenti strani (sbalzi d'umore,loquacità sfrenata senza senso,mancanza di sonno ecc) e l'altra sera in mezzo a mille persone che ridevano e scherzavano mi ha sussurato all'orecchio "sono stato dallo psicologo qualche tempo fa,dice che... Leggi di più ho una lieve forma di bipolarismo ma l'ho mandato a qual paese!sono matto è?!ti spaventa sta cosa?"...e io con tutta la tranquillità ho solo risposto "no".Poi non avuto più modo di parlarci anche perchè io ho il ragazzo e già avevamo deciso di allontarci un pò.Ora che devo fare?mi sono documentata questi giorni e ho trovato moltissime caratteristiche in lui che identificano questo disturbo...vorrei parlarci per capire anche perchè sembra che lui si fidi molto di me..ma non mi rendo conto se è il caso visto che ci piacciamo molto.Cosa mi consiglia?e poi ho letto che dovrei anche capire il momento giusto per parlare di certe cose...e poi è come se in pochissimo avessimo restaurato un legame molto forte e speciale che è quasi impossibile da spiegare,un'energia che mi trasmette particolare.Non volgio cmq starci perchè non credo sia la persona adatta a me.Come è meglio comportarsi in questi casi?