Salve sono un ragazzo di 34 anni,incomincio dll'infazia un po infelice ad arrivare a diciasette anni ad avere un grave problema di salute in cui c'e stato un tentativo di suicidio,ricoverato un reparto pischiatrico per 45 giorni, alle dimissioni i medici erano convinti che nn mi sarei ripreso facilmente.Con stupore della mia psicologa ke mi aveva in cura mi ripresi e dopo quattro mesi nn ebbi piu bisogno della dottoressa non dei farmici,sembrava che la mia vita ripartiva da dove si era fermara prima di ammalarmi (e completamente guarito). Mi sposo dopo un po di anni all'eta di 23 nn maturo ma con l'obbligo perche c'e di mezzo un figlio,con un matrimonio con molti alti con pocchi bassi ma con la speranza che con il tempo tutto cambiasse nel frattempo ho una ricaduta questo all'incirca dopo otto anni dalla mia prima ricaduta depressiva per una bronchite acuta o cominciato ad avere attacchi di panico tachicardiae tutto quello che comporta visite mediche cardioligo,neurologo,psicologoe tant'altre visite con sto per elencarle.Piano piano ne vengo fuori, nel frattempo mi nascono altri tre figli.Arrivo al punto io mi ritrovo oggi come un fumatore incallito,un giocatore patologico e con poca responsabilita nei confronti della mia famiglia nel senso 'ke ho sperperato migliaia di soldi ke avevo lavorato come artiggiano edile adesso mi trovo una situazione finanziaria nn felice hai miei figli nn gli e mancato mai niente nn ho il senso del dovere adesso mi trovo pisicologico in stabile. sto cercando di frequentare dei gruppi di giocatori anonimi.Vorrei sapere questa mia patologia al gioco d'azzardo possono essere corredate alla mia infanzia e addoloscienza o alle mie depressioni passati, ho e solo un problema che mi sono creato. Lo so che nn e facile rispondere a delle domande del genere comunque ringrazio anticipatamente.