h180 x 78kg. Ricoverato per Epatite B nel 1980. Fino al 1994 con transaminasi intorno a valori 600/800 e gamma-gt oltre i limiti consentiti. Sottoposto a Biopsia nello stesso anno con il seguente esito "Epatite Cronica Aggressiva a moderata attività, fegato, agobiopsia"; mi venne proprosta una cura con interferone poi sospesa dalla seconda... Leggi di più iniezione a causa della febbre provocata, accettando mio malgrado la diagnosi verbale "... nei prossimi cinque anni aspettati la cirrosi...", in accordo con il medico di sottopormi a esami di controllo almeno una volta all'anno. Ho ripreso a vivere normalmente come se nulla fosse (nel vero senso della frase) in attesa del momento critico. A distanza di un anno ho fatto gli esami di controllo e il medico tra il tragico e il divertito mi appellava come "extraterrestre" per i risultati e mi pregava di "non farmi più vedere"! Qualche giorno fa, ho rifatto gli esami di routine (dopo otto anni) e, il quadro degli esiti non è assolutamente cambiato! Non convinto ho optato per una Ecografia che ha dato il seguente esito:"Fegato di dimensioni nei limiti, ad Ecostruttura lievemente steatosica, privo di lesioni nodulari. Flusso portale epatopeto.Non dilatazione dell VB. colecisti alitiasica.Non lesioni spazio occupanti in loggia pancreatica. Milza e aorta nei limiti. Nella norma i reni per dimensioni, morfologia ed ecostruttura; non idrofrenosi né immagini riferibili a litiasi bilateralmente"Dal 23 novembre 2004 sto veramente credendo di essere un extraterrestre, mi sembra quasi impossibile non avere un belino di niente se non la certezza che Anti-Hbe è positivo, Anti-HBC totali Positivo Anti-HAV totali positivo Anti-HCV debolmente: reattivo necessita rest di conferma! La quiete prima della tempesta?