egr. dottori ho una domanda, sono stato ricoverato per un epatite di forma "b" acuta .Al momento della dimissione ,da routine, mi è stato chiesto di fare il test dell'hiv ab. .Il risultato, per il test comune quello dell'elisa, credo, é positivo.. ho chiesto un secondo test più approfondito. La mia vera domanda è ma se uno ha i valori epatici sballati possono questi diciamo interferire con il presunto test dell'hiv? non dovrebbe centrare nulla ma non sarebbe meglio aspettare che i valori epatici siano nella norma ossia aspettare che il decorso dell'epatite sia passato per eseguire un test hiv? ho letto su vari siti web (e non solo quelli di medicina alternativa)che i test non sono poi cosi' attendibili intanto sto vivendo un incubo.....e quale test e in quale posto posso davvero mettermi l'anima in pace per una "vera" diagnosi...grazie!