Buongiorno, sono un po' in ansia perchè in febbraio e in tre occasioni distinte mi sono baciato con una donna, due o tre minuti per occasione, e in questi giorni, a distanza di almeno tre settimane dall'ultima volta ho la gola un po' dolente, un'afta sulla lingua e sento un po' di fastidio ai linfonodi del collo, lateralmente e sotto la mandibola, ma anche un fastidio inguinale, il tutto correlato da un altalenante e leggero malessere. Rimango in ansia perchè ho la paura che quel che sento possa essere correlato a un possibile contagio hiv, la donna che ho baciato la conosco, e la conoscevo anche prima, ma non ho idea di quale possa essere il suo stato sierologico, ma so che ha avuto altri patner in passato. Certo comprendo che possa essere anche un malanno di stagione, ma sono allo stesso un po' in ansia. Pensando sempre al peggio e supponendo che questa donna possa essere sieropositiva, volevo chiedere se ho corso qualche rischio durante i baci e se le mie paure possano essere fondate oppure no. I baci sono stati "profondi", e nella seconda occasione, dopo qualche minuto dopo averla baciata, ho notato che avevo una piccola perdita di sangue causata da un dente cariato. Calcolando che ho un molare rotto e delle gengive abbastanza sensibili (quando lavo i denti sanguinano), può questo comportamento aver messo a rischio la mia salute? Non ho avuto, se non baci, altri contatti con lei. Grazie.