Ho 44 anni, da circa un anno soffro di dolori al petto che mi si spostano dal centro del seno sinistro e dolori trafittivi alla spalla corrispondente, dopo poco mi si associano anche formicolii alle mai ai piedi, vampate di calore,tachicardia e avvolte vertigini.Una sera dal dolore mi sono preso paura e sono andato all'ospedale mi hanno fatto... Leggi di più l'elettrocardiogramma e mi hanno fatto una silinga di calmante e mi hanno detto che per loro non era il cuore ma di fare degli accertamenti, così ho fatto un ecodopler e un elettrocardiogramma da sforzo e a parte una lievissima aritmia è risultato tutto apposto, ma io continuavo ad avere questi dolori. Il mio medico ha associato tali eventi anche ad una patologia da reflusso gastro esofageo con gastrenterite erosiva che ho da anni e per questo prendo esopral 40 mg; nonchè non da escludere tali sintomi correlati anche ad una diagnosticata ernia cervicale c5 c6 per la quale effettuo delle manipolazioni e trazioni. Siccome sono un carattere parecchio ansioso e quando mi prendono questi dolori ho sempre paura che sia il cuore, ci sono altri esami che devo fare o basta l'ecodoplee e l'ecg da sforzo? la gastroenterite, il reflusso gastro esofageo, l'ernia cervicale e l'ansia possono dare questi fastidi? mi dimenticavo sono andato un altra volta al pronto soccorso per dolori fortissimi centrali al petto retrosternali e mi si spostavano in mezzo alle scapole come un coltello, avevo le palpitazioni alte, e ero in iperventilazione comunque i medici l'hanno associato al reflusso gastro esofageo e all'ansia. aspetto vostra risposta e parere saluti