27-04-2006

Ho 47 anni e due figli, mi è stato riscontrato

Ho 47 anni e due figli, mi è stato riscontrato attraverso un ecografia pelvica e successivamente ecografia transvaginale un mioma intramurale sottosinuoso posteriore di 47mm che impronta l'endometrio. Da qualche mese ho mestruazioni + frequenti del normale e prolunagte di 10-12gg. Mi è stato prescritto in un primo momento il LUTENYL cpr, che ho assunto dal 11° al 22°gg del ciclo x 3 mesi. Poichè le mestruazioni sono ancora prolungate mi è stato prescritto il PRIMOLUT-NOR cpr da assumere dal 10° al 25°gg x altri 3 cicli. Se la situazione del ciclo resta sempre irregolare mi è sato consigliato intervento chirurgico x asportare mioma e anche utero. Vorrei, cortesemente, sapere a cosa servono i farmaci prescritti e se pensate sia giusto intervenire chirurgicamente.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I farmaci prescritti hanno la finalità di modulare ormonalmente il mioma con la finalità di ridurne il volume e, quindi, le perdite mestruali; non pare che si sia raggiunto l’obbiettivo; l’opzione chirurgica è giusta e da valutare con molta attenzione.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!