Ho 56 anni, mi hanno diagnosticato una "prostatite" dopo di essermi lamentato di avere una certa difficoltà ad urinare, anche se lo stimolo era frequente; 4-6 volte al dì, il liquido seminale era molto oscuro e spesso (Marroncino e grumoso) dopo una "ECOGRAFIA" mi hanno ricettato (Transulosina ratiopharm 0,4) dicendomi che dovrei prendere una... Leggi di più capsula durante il RESTO DELLA MIA VITA e, che non c'era altro da fare, la mia domanda è la seguente:Sarà mai possibile che non ci sia una possibile cura definitiva?Da alcuni mesi faccio molta fatica a svolgere rapporti sessuali (Semi-Impotenza) è possibile che ciò sia dovuto alla "Prostatite"?Cosa mi potete consigliare affinchè possa ritornare ad una situazione ragionevolmente normale?Grazie: Carmelo