22-03-2006

Ho eseguito una tac nel 2004 per controllare

Ho eseguito una TAC nel 2004 per controllare l'Aorta ascendente ed è risultata una dilatazione di 4,3. ho fatto visianare la Tac ad un cardiochirurgo che mi ha consigliato l'intervento chirurgico. il cardiochirurgo di Chieti mi ha rassicurato circa l'intervento dicendo che oggi questo tipo di intervento ha una percentuale di buona riuscita del 95%. le chiedo: dove mi consiglia di fare l'intervento, se farlo e i rischi che corro se va bene e se va male? Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Se le dimensioni del diametro massimo dell’aorta ascendente sono di 43 mm non vi è indicazione all’intervento, usualmente indicato se l’aorta raggiunge i 55 mm di diametro: Solo in rari casi (presenza di aorta bicuspide o di sindrome di Marfan) si pone indicazine con diametri minori, ma non con 43 mm. Per il momento risulta indicato solamente ripetere le indagini morfologiche ogni anno o ogni 6 mesi se vi è una tendenza all’incremento dimensionale.