Ho per caso trovato questo bel sito informativo, e mi sono deciso a postare a voi il mio problema, sperando che sappiate darmi qualche dritta. Il mio problema nasce da quando ho cominciato ad avvertire una strana intolleranza al latte; tutto d'un tratto infatti, ho cominciato ad avere strani dolori di Stomaco quando ingerivo del latte, seguiti... Leggi di più successivamente da diarrea, il che praticamente mi ha portato ad escludere totalmente il latte dalla mia dieta. Fin qui il problema era minimo, anche se eliminare il latte non è stato piacevole, dal momento che prima ne consumavo a litri; ma poi ho cominciato ad avvertire degli strani dolori di stomaco senza alcun motivo apparente, sia a digiuno, sia, e soprattutto, quando mangiavo, riducendomi a volte del tutto l'appetito. Altre volte mi capita invece di avere una fastidiosa acidità, che si sente fin sulla gola. Tutto questo capita all'improvviso, ci sono dei momenti in cui sono del tutto normale, mangio regolarmente e con appetito, altri invece in cui si verificano tutti i sintomi sopra descritti. Dunque dopo essere andato da un internista ed aver fatto vari esami (ecografia, radiografie ed Esami del sangue), il dottore mi ha diagnosticato una dispepsia, e mi ha prescritto del motilium, per evitare i dolori mentre mangiavo, e del riopan per evitare l'acidità di stomaco. Io sinceramente non ho notato alcuna differenza dall'utilizzo di questi 2 farmaci. Inoltre dalle analisi del Sangue è risultata una strana iperbilirubinemia, che è stata catalogata come sindrome di Gilbert. Adesso a tutto ciò si sta aggiungendo una sempre più marcata apatia, un calo dell'attenzione negli impegni, e praticamente non riesco più a studiare, e sono sempre tentato dal sonno, tutto ciò è come se stesse lievitando pian piano. Naturalmente il tutto mi spaventa e sinceramente ora non saprei neanche a chi rivolgermi, daccapo da un'internista, o da uno psicologo??? Spero che almeno voi sappiate darmi qualche consiglio! Ciao&GRazie. Kladam.