Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-10-2006

Ho subito agli inizi di giugno un intervento di

Ho subito agli inizi di giugno un intervento di triplice by pass coronarico pur senza aver mai avuto infarti cardiaci. A distanza di un mese dall'intervento sono stato nuovamente ricoverato per un versamento pleurico conseguente allo stesso intervento. Attualmente le condizioni di pressione e gli altri valori sono ritornate quasi alla normalità. Tuttavia ho la necessità di sottopormi ancora ad un intervento di prostatectomia radicale e vorrei sapere se vi sono dei rischi particolari legati alla situazione cardiaca e se, prima di procedere con la prostatectomia dovrei sottopormi ad ulteriori esami come ad esempio il test da sforzo o altri. Grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Prima di effettuare una anestesia generale è utile sottoporsi a visita+ECG ed eventuali ecocardio+test da sforzo. Meglio aspettare 3 mesi dal bypass se non vi sono urgenze cliniche.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!