Gentile dottore, ho 50 anni ed anni fa mi è stata diagnosticata una infezione da HPV 16 al collo dell'utero con conseguente conizzazione per L-SIL (alcuni mesi fa) ed un referto istologico che segnala una displasia di alto grado. La mia preoccupazione ora si estende anche al cavo orale e vorrei chiederle un consiglio sugli esami diagnostici da fare per questa zona. Sono stata visitata da un otorino che non ha notato alcuna anomalia e non mi ha voluto prescrivere esami ritenendo che un eventuale tampone andrebbe fatto in punti precisi e sospetti se ve ne sono. Mi sono rivolta ad un centro analisi e mi hanno risposto pressoche' la stessa cosa. Possibile che non vi sia una ricerca attendibile al fine di avere, almeno da questo punto di vista, un po' di tranquillita'? Grazie sin da ora.